Share

Il Vescovo Parmeggiani di Tivoli ha incontrato la CGR

L’ incontro con la Comunità Gesù Risorto

Il 18 novembre, il vescovo Parmeggiani, è stato accolto con grande gioia nella parrocchia di San Michele Arcangelo di Tivoli, dove ha onorato le comunità Gesù Risorto della diocesi di Tivoli con la sua visita pastorale. I coniugi Anna e Roberto Fiume, delegati diocesani in rappresentanza del C.i.s., hanno presentato al vescovo le 6 comunità presenti in diocesi e il servizio più grande che viene offerto alla Chiesa: riportare le persone alla preghiera, all’esperienza di Dio, all’amore per i sacramenti e per la Sacra Scrittura; riportare la coppia a riscoprire la bellezza del matrimonio, guidandola in un cammino di santificazione a due; aiutare la famiglia a riscoprire la propria dimensione di “piccola chiesa domestica”; favorire e diffondere ambienti di fede autentica, dove possano germogliare vocazioni al matrimonio, al sacerdozio, alla vita consacrata. A seguire c’è stata la concelebrazione eucaristica presieduta dal vescovo e dal parroco, don Alberto De Vivo, coadiuvati nel servizio all’altare da tre diaconi e un aspirante diacono, Una testimonianza appartenenti alle comunità Gesù Risorto. Al termine della celebrazione i bambini della comunità hanno donato al vescovo gerbere multicolori, simbolo dei doni dello Spirito Santo, e insieme le hanno deposte ai piedi di Maria, madre della Chiesa e madre nostra. Toccanti sono state le testimonianze di fratelli, che nei loro percorsi di vita, talvolta tortuosi, sono riusciti a trovare conforto e la pace del cuore ttraverso l’esperienza intima e comunitaria della presenza di Gesù. Infine, le Comunità hanno organizzato un’agape fraterna consumata in un’atmosfera di festosa allegria, con l’augurio di incontrarsi ancora con il vescovo, “padre buono” di tutta la comunità.

da Roma Sette del 26 novembre 2017

26_novembre_2017_001