Compartir

Guarigione dalla bronchite asmatica

Ringrazio Dio che mi ha dato l’opportunità di incontrarlo e di scoprire la sua immensa misericordia. Tutto ha avuto inizio in un giorno d’estate quando, invitato al mare da amici, ho conosciuto alcuni fratelli della Comunità Gesù Risorto che lì trascorrevano le vacanze estive.

Iniziammo a parlare del più e del meno e il discorso cadde su Dio, così io spiegai tutte le difficoltà che avevo nei suoi confronti e nei confronti della Chiesa, al che questi fratelli si offrirono di pregare per me. Desideroso di conoscere quel Dio che mi si stava rivelando dai loro discorsi, subito accettai.

Fu una preghiera bellissima, nella quale sperimentai tutta la misericordia del Padre: una compassione così grande da guarirmi in quello stesso istante dai vecchi rancori che mi portavo dentro da anni e dall’orgoglio che mi perseguitava.

Ma la sua opera non si fermò lì. A settembre infatti mi ricondusse nella Chiesa dove non entravo da tantissimo tempo, per partecipare agli incontri di preghiera della Comunità. All’inizio in verità provavo vergogna, ma poi, con l’aiuto affettuoso dei miei nuovi fratelli, ogni disagio scomparve e cominciai anch’io a lodare Dio; che non si fece attendere, ma bussò alla porta del mio cuore e mi fece sentire un amore tanto grande che non potei trattenere le lacrime.

Cominciava così il mio cammino di fede, nel quale mi seguì ben presto la mia famiglia. Anche la mia unione coniugale fu rinnovata davanti a Dio; tutto stava cambiando nella mia vita, perfino la bronchite asmatica che mi affliggeva da tempo fu guarita dal suo amore e questo fatto rafforzò ancora di più la mia fede in Lui. Dopo poco tempo ricevetti anche l’effusione dello Spirito, che consolidò ancora di più la nostra alleanza.

Voglio ringraziare il Signore che mi ha dato il modo di conoscere la sua gloria e il suo amore, e lo ringrazio ancora per avermi donato la Comunità.

Antonio

Dejar un Comentario