CHE COS’È

La Chiesa nasce dall’evento della Pentecoste, quando lo Spirito Santo, lo stesso Spirito di Gesù Risorto, entra con potenza nei discepoli e negli Apostoli, riuniti insieme con Maria, nel Cenacolo (cf At 2); Pentecoste che non finirà mai, fino a che saremo su questa terra, perché è solo il dono continuo dello Spirito che può realizzare in noi la Nuova Alleanza: muovendoci in unione profonda con Cristo, fino a essere trasformati in Lui, e quindi a un ritorno verso il Padre, del quale amiamo e compiamo la volontà.

Ogni cristiano vive la sua Pentecoste, quando nel Battesimo e nella Confermazione lo Spirito Santo viene a prendere dimora in lui; solo che dobbiamo prenderne una consapevolezza piena e farne un’esperienza concreta e tangibile, attraverso le sue manifestazioni, ossia i doni e i carismi. Per questo è nato il RCC e per questo, al suo interno, riveste un’importanza fondamentale la preghiera che aiuta ogni battezzato a lasciar agire lo Spirito Santo che già è in lui. Questa preghiera si chiama appunto “di effusione”, perché lo Spirito, invocato con rinnovata fede, è reso libero di “effondersi”, ossia di zampillare da noi come quel “fiume di acqua viva” di cui ci parla Gesù (Gv 4).

Ogni realtà inserita nel RCC ha le sue modalità per vivere e trasmettere questa esperienza. Nella Comunità Gesù Risorto viviamo un “Seminario per l’effusione dello Spirito Santo”, ossia un percorso che copre un arco di 12 – 15 settimane, nel quale ci incontriamo in un giorno diverso da quello della lode comunitaria, per pregare insieme, ricevere preghiere personali di liberazione e guarigione, essere aiutati a compiere i primi e sostanziali passi per una conversione personale concreta e che impegnerà tutta la vita; ma soprattutto per scoprirci amati da Dio, oggetto della sua predilezione e anche delle sue grazie.

Dopo un numero di incontri che varia localmente (7 – 8 o più), tutti gli “effusionandi” vivono una giornata di ritiro, nella quale ricevono appunto questa preghiera, con l’imposizione delle mani da parte degli Animatori della Comunità. E quindi il seminario riprende, fino alla conclusione, che può prevedere anche l’inserimento in una Comunità di Crescita.

COME ADERIRE

Poiché non si tratta di lezioni accademiche, o di cultura generale, ma di una “trasmissione di vita”, nella quale gioca un ruolo profondo anche la Comunità, quale espressione concreta di Chiesa, è importante per noi che, chi desidera ricevere l’effusione dello Spirito, si inserisca preventivamente in una Comunità Gesù Risorto presente in una Parrocchia o in un Ambiente.

Laddove la Comunità Gesù Risorto non sia presente, né sia raggiungibile in tempi ragionevoli, si può scrivere al Sito,per valutare insieme possibili soluzioni.