San Cataldo, 25 ottobre 2015

Domenica 25 ottobre presso l’Europark di San Cataldo (CL) ci ritroviamo per il Ritiro Regionale della Sicilia. Tema DSC_0025
dell’incontro è: «Perché avete paura, uomini di poca fede?» e vede il coinvolgimento dei fratelli delle diocesi di Palermo, Messina, Patti, Catania, Mazara del Vallo, Piazza Armeria e gli ospitanti fratelli di Caltanissetta.Fin dalla preghiera del mattino la presenza del Signore è molto forte: ci incoraggia, ci sostiene e ravviva la nostra fede che, per svariate occasioni, tentenna. Lui promette “Cieli e terre nuove”.

Nella riflessione che segue, il delegato messinese Giuseppe Cingari, ci afferma con forza che la paura non viene da Dio ma è uno strumento che il Maligno usa per dire all’uomo: “Vedi? Mentre la barca sta per affondare, Gesù dorme e ti lascia solo!”.

DSC_0055Ci sottolinea che il problema non è il mare e i venti, ma la fede. Se c’è fede,DSC_0021 Gesù ci verrà sempre incontro nelle acque “agitate” della vita. Ribadisce anche il ruolo potente di Maria nella lotta contro il male; il Maligno, infatti, non chiama mai Maria per nome, ma la indica come “quella” proprio a sottolineare la sua paura nei confronti della nostra Madre celeste.Al termine della riflessione, preghiamo per una nostra sorella di Palermo che sta lottando contro un male terribile e mettiamo in atto tutta la nostra fede. È un momento di forte guarigione anche per tutti i malati presenti in sala.DSC_0188

Nel pomeriggio ci ritroviamo poi prostrati in adorazione davanti a Gesù Eucarestia dove ognuno di noi rinnova il suo amore per Gesù, a Colui che con il suo amore riempie la nostra vita.

La messa, presieduta dal vescovo di Caltanissetta S.E. Monsignor Russotto, ha concluso una giornata piena di gioia dove le “emozioni dello Spirito” hanno avuto la meglio sulle sensazioni del corpo.

Calogero Lombardo

Pin It on Pinterest

Share This